SCIP sta per Substances of Concern In articles as such or in complex objects (Products).

Il database SCIP è stato sviluppato dall'ECHA (=Agenzia europea delle sostanze chimiche) sulla base della direttiva quadro sui rifiuti 2008/98/CE. Da gennaio 2021, le aziende che mettono sul mercato nell'UE articoli contenenti le cosiddette SVHC (Substances of Very High Concern) dalla lista dei candidati REACH sono obbligate a presentare informazioni su questi articoli all'ECHA. In particolare, questo riguarda gli articoli fabbricati, distribuiti o importati nell'UE che contengono sostanze SVHC in concentrazioni superiori allo 0,1% della massa.

Esempi di sostanze e prodotti interessati:

  • Piombo, per esempio nelle leghe di rame o di alluminio (elementi di fissaggio, alloggiamenti, linee di cavi,...),
  • Plastificanti (ftalati), come il DEHP (parti in plastica stampate a iniezione, finiture interne ed esterne, guarnizioni,...),
  • Ritardanti di fiamma come il DecaBDE (coprisedili per auto, circuiti stampati, materiali isolanti, alloggiamenti di apparecchiature elettriche ed elettroniche, ...),
  • leganti, agenti distaccanti e stabilizzatori come il dodecametilcicloesilossano (in plastica, carta, vernici, inchiostri, rivestimenti, agenti di pulizia e lucidatura, ecc.)

L'obbligo di segnalazione è particolarmente impegnativo per l'industria elettrica ed elettronica perché i circuiti stampati - "articoli" secondo il REACH - contengono tipicamente diverse centinaia di posizioni di assemblaggio con un gran numero di componenti elettronici, la maggior parte dei quali pesano tra due milligrammi e cinque grammi ciascuno. Inoltre, a causa del "multiple sourcing", ci sono spesso più fornitori per ogni elemento di assemblaggio. L'industria automobilistica ha già un database sotto forma di IMDS, in cui sono registrate 14.000 sostanze. Tuttavia, l'obbligo di segnalazione SVHC riguarda tutte le industrie ed è più approfondito e costoso, poiché l'attuale struttura IMDS non può essere utilizzata.

L'obiettivo del database è quello di sostenere le aziende di gestione dei rifiuti per identificare i rifiuti contenenti SVHC e per riciclarli meglio. Le informazioni dovrebbero anche essere accessibili ai consumatori in modo che possano fare scelte informate quando fanno acquisti ed essere consapevoli di come usare e smaltire al meglio questi prodotti. Il database SCIP ha lo scopo di promuovere la sostituzione delle sostanze molto preoccupanti nei prodotti.

Il 28 ottobre 2020, il database SCIP è andato online e le prime notifiche SVHC hanno potuto essere presentate. Tutti i dati che erano stati inseriti nel prototipo da febbraio sono stati cancellati in quel momento. L'obbligo di notifica per i prodotti interessati è entrato in vigore il 5 gennaio 2021. Una notifica deve essere disponibile nel database SCIP per tutti i prodotti che erano sul mercato in quella data o che sono stati immessi sul mercato da quella data.

Per aiutare l'attuazione, l'ECHA fornisce un manuale e un pacchetto di liste di candidati. Questo pacchetto è allineato con l'elenco dei candidati REACH e viene aggiornato ogni volta che l'elenco dei candidati viene aggiornato.

L'ECHA ha fornito un formato IUCLID armonizzato per la presentazione dei dati al database SCIP. Le aziende usano già questo strumento informatico per creare dossier di registrazione per le sostanze chimiche secondo il regolamento REACH. Dovrebbe essere possibile collegare altri sistemi tramite un'interfaccia. Il CDX ha già questa interfaccia. In IMDS, l'interfaccia diventerà attiva con la release 13.0 nel maggio 2021.

E adesso?

Passo 1:
Scopri se i tuoi prodotti sono interessati.
I fornitori del settore automotive possono usare la funzione REACH nella lista dei punti utilizzo.
Potete anche incaricarci per analizzare questo per voi. Basta compilare il nostro modulo online e richiedere un preventivo.

Service Anfrage

Passo 2:
Scoprite i requisiti dell'ECHA su come segnalare (notificare) al database SCIP utilizzando lo strumento informatico IUCLID - anch'esso fornito dall'ECHA - per creare i dossier SCIP.
Potete ottenere la teoria e le informazioni di base nel nostro corso di formazione "Database SCIP e obblighi di segnalazione" (No. 6180).

Passo 3:
Iniziare a raccogliere le informazioni necessarie per creare i dossier il prima possibile. Questo perché ciò richiede un po' di tempo prima che le informazioni possano essere elaborate. Le informazioni raccolte possono poi essere utilizzate per creare il dossier utilizzando IUCLID e riportarlo nel database SCIP.
Puoi imparare e fare pratica nel nostro corso di formazione "SCIP database in practice" (No. 6181).

Anmeldebutton 200px

 

Fonti e ulteriori informazioni:

https://echa.europa.eu/de/understanding-wfd

https://echa.europa.eu/de/scip-database

https://eur-lex.europa.eu/legal-content/DE/TXT/?qid=1593503411789&uri=CELEX:32008L0098

https://www.reach-clp-biozid-helpdesk.de/DE/REACH/Erzeugnisse/SCIP-Datenbank/SCIP-Datenbank_node.html

https://www.karlsruhe.ihk.de/innovation/umwelt/chemikalien/reach/scip-datenbank-echa-konkretisiert-zeitplan-4623498

https://www.karlsruhe.ihk.de/innovation/umwelt/abfall/aktuelle-informationen/eu-abfallrahmenrichtlinie-scip-datenbank-zu-svhc-stoffen-im-teil-erzeugnis-4681970

https://kn-law.de/de/aktuelles/mandanteninformationen/die-scip-datenbank-der-echa-herausforderungen-fuer-die-wirtschaft/

https://www.zvei.org/themen/gesellschaft-umwelt/scip-datenbank-ab-5-januar-2021/

https://www.ihk-krefeld.de/de/energie-und-umwelt/chemikalien-und-gefahrenstoffe/reach/scip-datenbank.html

https://eu-recycling.com/Archive/27624

https://www.wvib.de/beratung/themen/umwelt/5104-die-echa-scip-datenbank-kommt-am-5-januar-2021

Address

Waschweg 3, 61276 Weilrod, Germany 
E-Mail: info@imds-professional.com  
Tel: +49 60 83.91 30-30
Fax: +49 60 83.91 30 930

 

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.